Cosa
  • abbigliamento
  • arte
  • divertimento
  • giardini
  • giocattoli
  • libri e fumetti
  • ludoteche
  • mangiarini
  • musei
  • natura
  • piscine
  • prima infanzia
  • scuole di danza
  • scuole di lingue
  • scuole di musica
  • scuole di teatro
  • servizi
  • sport
  • teatri
Dove

Vacanze Estive per Ragazzi

Favorire l’Autonomia dei Giovani mediante Percorsi di Educazione Continua non Formale Nel Tempo libero Durante il Periodo Estivo

Perché una proposta di Vacanze Estive?

L’obiettivo principale è quello di rispondere all’esigenza di molte famiglie di poter impegnare i propri figli in attività Estive Ludico – Educative che favoriscano la socializzazione dei bambini e degli adolescenti e che mirino allo sviluppo della personalità dell’individuo tenendo conto delle sue peculiarità, della sua cultura e delle problematiche personali nel rispetto delle diversità ed in relazione al territorio e all’ambiente.

Le esigenze dei ragazzi, l’elaborazione e la realizzazione di attività, i laboratori, andranno a costituire il percorso di questo progetto.

Giocando si Impara è un l’antico adagio che ha un fondo di verità dove e quando i giochi sono proposti e gestiti con una finalità di sviluppo delle competenze chiave dei ragazzi.

Perché una proposta di vacanza in ambiente naturale fuori dal contesto quotidiano?

Il contesto dell’ambiente naturale è l’ambito in cui maggiormente avvengono i processi mentali di rigenerazione e di conoscenza. ll nostro conoscere è Ecologico in sè; è naturale per l’uomo essere culturale; infatti l’ambiente naturale è un contesto di costruzione della conoscenza in cui ogni ipotesi ed ogni idea è corretta e va verificata in un percorso contestualizzato dalle regole naturali.

La quotidianità dei nostri ragazzi durante la maggior parte dell’anno è di vivere in ambienti chiusi dove non riescono a sperimentare le loro idee e a metterle in relazione con le “regole” naturali. Sporcarsi, bagnarsi, correre per il gusto di farlo, avere del tempo per riprendere fiato senza l’incubo degli orari e delle scadenze, gustare odori e sapori della foresta e dei campi, il profumo delle coltivazioni e degli animali al pascolo, arricchiti dalla figura degli educatori – animatori, offrono contesti di conoscenza e di crescita, di riposo e di benessere individuale e collettiva unici. Abbracciare un albero per conoscerlo è più bello e formativo che goderne della sua immagine su di un libro, sicuramente apre nella mente di ciascuno meccanismi di curiosità e di interesse che attività teoriche non riescono a fare.

Altro aspetto molto importante è che soggiornare anche per brevi periodi in ambiente naturale migliora la qualità della vita dal punto di vista sanitario. I polmoni si riempiono di aria pulita, il battito cardiaco rallenta e segue il ritmo della natura. Le nostre zone appenniniche, fra i 700 e i 1000 metri, hanno un clima ” attenuato” perché il tasso di umidità è più basso e le temperature sono più confortevoli. I Boschi e le Foreste sono caratterizzati da un aumento dell’umidità relativa fino a valori intorno al 20%, alta produzione di ossigeno durante il giorno, abbattimento delle sostanze inquinanti fino al 70-80% grazie al loro potere di assorbimento di numerose sostanze gassose inquinanti.

Oggi non possiamo parlare di inquinamento come se ne parlava fino a circa dieci anni fa: oggi l’inquinamento è diventato un fattore purtroppo determinante per la costruzione più o meno alterata del nostro organismo. Più è precoce l’esposizione alle sostanze inquinanti, più questa è pericolosa ed incisiva per tutta la vita. I ragazzi sono i più a rischio proprio perché i loro organi e tessuti e sistemi connettivi sono ancora in formazione. Sottrarre i ragazzi anche per “brevi” periodi a questa permanente esposizione può solo migliorare il loro futuro e la loro salute presente e futura.

Quali metodi? Quali temi? Come è strutturato il campo?

Metodi

Stimolazione ed interazione continua fra educatori e ragazzi al fine di valorizzare e mettere in atto le competenze e le capacità di ognuno; i ragazzi saranno i protagonisti delle attività con il sostegno/supporto di riferimento degli educatori.

Creazione, strutturazione ed individuazione di contesti ludico-educativi legati al reale, sia riguardo al territorio che alle problematiche sociali e relazionali dei ragazzi stessi, che li pongano in condizione di assumersi responsabilità, effettuare scelte e prendere decisioni sviluppando competenze e processi di indagine e conoscenza nei vari campi interessati. (Competenze Chiave nei ragazzi, per come definite dalla raccomandazione del Consiglio Unione Europea del 22/maggio/2018 relativa alle competenze chiave per l’apprendimento permanente (Testo rilevante ai fini del SEE) (2018/C 189/01).

Le attività che dai ragazzi saranno vissute come giochi, escursioni, esplorazioni e scoperte, si svolgeranno con un filo conduttore unico che sarà il tema dal campo.

Collaborazioni

L’associazione di Volontariato giovanile “Gruppo Perché No?” Propone delle attività estive Ludico Educative che si svolgeranno in collaborazione per la logistica con l’azienda Agrituristica “la Torre di Bavecchia”. Questi campi estivi campi solari vedranno anche la collaborazione del Dipartimento DAFNE dell’università della Tuscia che sovraintenderà alle attività in ambiente e il patrocinio del MOVI Toscana. Abbiamo inoltre richiesto il patrocinio alle amministrazioni comunali di Pelago, Rufina e Pontassieve in qualità di partners dell’”Ecomuseo della Valle del Rufina e degli insediamenti religiosi, monastici e rurali fortificati”, dal momento che le attività dei campi si svolgeranno in questa importante area del nostro Appennino.

Costi

Campi diurni: 85€/part a turno

Per fratelli: 65€/part. a turno

Il costo è comprensivo di i.v.a, assicurazione, pranzi e merende, guide e animatori , materiale didattico, spostamenti in loco con i mezzi della struttura

Campi residenziali: 260€/part.

Per fratelli: 240€/part.

Il costo è comprensivo di i.v.a. assicurazione, pensione completa, guide e animatori ( presenti 24 ore su 24) , materiale didattico, spostamenti in loco con i mezzi della struttura

Q dove trovare altre info sui campi

sul nostro sito www.rifugiotosina.it

Vota e scrivi una recensione

Il tuo voto per questo spazio

angry
crying
sleeping
smily
cool
Sfoglia

La tua recensione dovrebbe essere lunga almeno 140 caratteri

You agree & accept our Terms & Conditions for posting this review?

building Gestisci questo posto? Reclamalo! Reclamalo!

Reclama questo spazio

You agree & accept our Terms & Conditions for posting this information?.

X