La città è dei bambini.

 
 


 
Da non perdere
 

 

Firenze dei Bambini

 

0
Pubblicato il 12 maggio 2017 da

 
L'editoriale di Firenze Kids
 
 

FirenzeKids lo dice da anni: la città è dei bambini.
E quest’anno ci fa eco il Comune di Firenze, che con la sua MUS.E – ormai solida realtà culturale cittadina con sede in Palazzo Vecchio – organizza Firenze dei Bambini, una tre giorni di eventi dedicati ai più piccoli, e che si ispira all’idea della “città come casa”.
Dal 19 al 21 maggio 2017 i bambini di Firenze, da 0 a 13 anni, potranno esplorare dieci cittadelle tematiche allestite in altrettanti spazi cittadini, dove li aspettano laboratori, musica, arte, occasioni di incontro e spazi di creatività assoluta. Il programma è ricchissimo, e vi invitiamo a consultarlo attentamente sul sito dell’evento, anche perché se è vero che tutte le attività sono gratuite, molte vanno assolutamente prenotate con anticipo, e sarà possibile farlo fino alle 17:00 di venerdì.

Apertura e chiusura in musica

Firenze dei Bambini. Dal 19 al 21 maggio 2017Intanto notiamo con piacere che Firenze dei Bambini si apre e si chiude in musica, con due concerti davvero imperdibili.
Il primo, venerdì 19 maggio alle 18:00, alla Cavea dell’Opera di Firenze, dove tutti i bambini sono invitati a prendere parte a un grandissimo coro che intonerà la Cenerentola di Rossini.
Il secondo, domenica 21 maggio alle 17:00 In Piazza della Signoria, dove suonerà la Girlesque Street Band con un vasto repertorio di musiche dedicate all’infanzia.

I luoghi

Guardando poi il programma, ciò che colpisce positivamente è che è stato scelto di raggruppare gli eventi e i laboratori secondo un criterio di affinità, raggruppando le iniziative in luoghi chiave, proprio come delle piccole città. Questo consentirà alle famiglie di partecipare a più eventi in modo rilassato, senza spostarsi di corsa da un posto all’altro.
Firenze dei Bambini. Dal 19 al 21 maggio 2017In centro le attività avranno luogo innanzitutto in Palazzo Vecchio, che in quanto cuore del governo cittadino apre le sue porte ai bambini con una serie di attività destinate ad esplorarne il loro sguardo sulla città. Poi la Biblioteca delle Oblate sarà la Città dei Libri con tanto spazio per le storie, ma anche incontri per genitori e insegnanti sui temi importanti dell’educazione e della salute. Poco più in là, al Complesso delle Murate prenderà vita la Città delle Arti, con laboratori di danza, teatro, cinema e pittura. Nella zona di Santissima Annunziata i luoghi sono l’Istituto degli Innocenti, che ospiterà la Città dell’Artigianato, con laboratori creativi di ogni tipo, e l’Istituto Geografico Militare che sarà invece la Città della Geografia. Completano la mappa del centro storico la Città del Futuro, allestita al Museo Novecento, e la Città del Gioco, nel quartiere di San Niccolò fra Museo Bardini, Piazza Poggi e spiaggetta sull’Arno.
Da segnalare l’interessante inserimento di alcuni luoghi appena più periferici come le Cascine e la piazza antistante il Teatro dell’Opera. Qui sarà infatti organizzata la Città della Musica, con concerti e approcci ai diversi strumenti musicali. Il Parco delle Cascine sarà invece la naturale sede della Città della Natura e della Città del Cibo, con attività ed eventi legati al mangiar bene e al vivere sano, e con un’avventurosa caccia al tesoro.

Eventi speciali

Firenze dei Bambini. Dal 19 al 21 maggio 2017A tutti i partecipanti alle attività sarà dato un braccialetto di riconoscimento che consente l’ingresso gratuito durante i tre giorni al Museo di Palazzo Vecchio, al Museo Novecento, e al Museo Bardini.
E per chi non si stanca mai… sabato 20 maggio sono previsti alcuni eventi speciali in occasione della Notte al Museo: fino alle 23:00 visite guidate al Museo Primo Conti, al Museo Fiorentino di Preistoria, e al Museo Ferragamo. E fra le mura di Palazzo Vecchio sarà possibile persino dormire!
Firenze dei Bambini ha l’aria di essere una vera e propria kermesse cittadina, per godersi la quale ci sentiamo solo di consigliare una certa programmazione familiare, così da non ritrovarvi a vagare per la città alla ricerca di un laboratorio che abbia qualche posto libero.


Laura Ceccherini

 
Laura fa del suo meglio, da anni, per aiutare i giovani d'oltreoceano a scoprire e capire l'immensa bellezza della sua città e della sua cultura. Da quando ha tre bambini, ha capito che una guida serve anche alle famiglie fiorentine!


0 Commenti



Non c'è ancora nessun commento. Comincia tu!


Scrivi la tua opinione


(obbligatorio)